Archetipi - Astrologia - Oroscopo - Sincronismo. Le forze planetarie sono archetipi potenti che pulsano dentro di noi. Ogni idea, con i suoi componenti essenziali, per essere gestita, deve essere riconosciuta e com-presa.. Non a caso molti dei nostri comportamenti sono il risultato di tendenze interiori molto forti, spesso sentite come incomprensibili. Lo sapeva bene lo psicologo Carl Jung che, studiando le origini delle pulsioni, utilizzava le conoscenze degli archetipi planetari per individuare l'origine dei comportamenti. Tutto il creato è vibrazione, alcune di queste sono particolarmente percebili ai sensi umani e con queste si può quindi più facilmente interagire per individuare e scegliere ciò che a ognuno risulta essere di maggiore beneficio. Affrontiamo dunque i suoni e i colori. Gli archetipi sono suoni che funzionano, che pulsano come un cuore. Sono pensiero creativo.

Già Socrate individuava negli Archetipi “i mattoni del Pensiero”, operanti ad li là dello spazio e del tempo come immagini eterne e viventi. La comprensione degli Archetipi necessita di una reale conoscenza dello Spazio e del ritmo del Tempo. Non a caso Jung nel suo saggio sulla Sincronicità (la Sincronicità consiste in omogeneità che sembrano casuali) dichiarava che entrare nel ritmo della realtà significa creare realtà. L’archetipo non sta solo alla base della psiche ma è elemento d’unione tra Materia e Spirito; Secondo Jung gli Archetipi, sono modelli profondi, connaturati nella psiche umana, ed esercitano un potere immutabile nel tempo; tutta la struttura dell’inconscio collettivo (substrato innato, scevro dall’esperienza personale, formato da contenuti universali) è formata da archetipi. Questi non vanno assolutamente confusi con gli stereotipi, che sono la versione addomesticata degli archetipi. Chi vive in armonia con gli archetipi è un uomo libero, chi si confonde con gli stereotipi è uno schiavo. Gli archetipi, per loro stessa natura, sono universali e possono essere scorti in tutto il creato. L’astrologia, attraverso le sue 12 chiavi (i 12 segni del sistema zodiacale), con i suoi simboli, si pone come strumento d’interpretazione della presenza degli archetipi nella psiche umana. La carta natale ci offre una chiave di lettura del nostro modello di sintonia con il macrouniverso in cui ci troviamo immersi. La Carta costituisce l’area di risonanza personale sincronizzata con il cosmo in uno stato di empatia indissolubile. Chi la comprende, può realizzarsi, e ristabilire l’eterno equilibrio : “L’Universo nella goccia. La Goccia nell’universo”.

Argomenti

  • La Scienza Originaria

    Nell'antico Egitto le due scienze, astronomia e astrologia, era unite e coltivate dagli stessi sacerdoti-scienziati.

  • Homo Sapiens

    Il “Presente” è uno stato di coscienza estremamente delicato; difficile da raggiungere, e molto facile da perdere.

  • Osho Rajneesh

    L'astrologia è forse la materia di studio più antica nella storia dell'umanità ed è anche, in un certo senso, quella più carica di tabù.

  • I Quattro Elementi

    Tutto è Uno e Uno è Tutto di Alfredo Di Prinzi



2000-2016 Mediatica S.r.l. - Tutti i diritti riservati