Attraverso l’interpretazione della Carta del Cielo, immagine riflessa di noi stessi nei Cieli Superiori (Macrocosmo), si ottiene l’Oroscopo, che è lo studio delle nostre potenzialità in questa esistenza. L’interpretazione di un tema va fatta prima decifrando le configurazioni prese isolatamente e poi combinandole tra di loro. Barbault, astrologo francese di fama mondiale, suddivide l’oroscopo in relazione alla sua analisi, in elementi semplici e in elementi composti.

Gli elementi semplici sono tre:

  1. Zodiaco Tropicale: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione,Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci (non vi è alcuna corrispondenza con le costellazioni - raggruppamenti apparenti di Stelle);
  2. Pianeti: Il Sole, La Luna, Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone - i pianeti esprimono le nostre qualità essenziali, si comportano come punti trasmittenti;
  3. Case: I Casa o Ascendente, II,III, IV Casa o Fondo Cielo,V,VI,VII o Discendente,VIII, IX, X o Medio Cielo, XI, XII – le case esprimono i settori della vita, il nostro cammino.Attraverso la "Dominificazione" le località della Terra esercitano il loro "imprinting" sulla vita individuale.


Così gli elementi composti:

  1. Pianeti nei segni: le qualità di un Pianeta si esprimono meglio o peggio a seconda del Segno in cui si trovano, per cui nell’analisi si parla di Domicilio, Esilio, Esaltazione e Caduta;
  2. Pianeti nelle case: tale analisi ci indica i settori della vita verso cui si manifestano maggiormente le nostre qualità. Facendo un esempio: Marte in Ariete in V Casa , ci dà una enorme energia in campo sessuale, mentre, sempre un Marte in Ariete in VI Casa, ci dà un enorme energia sul Lavoro. Quindi l’aspetto è sempre il medesimo, “L’Energia”, ma viene manifestato in Settori della Nostra Vita totalmente differenti.
  3. Aspetti: i pianeti non sempre vanno analizzati isolatamente, perché spesso fondono tra di loro la loro influenza . Un Marte congiunto a Venere è assai diverso da un Marte congiunto a Saturno, il primo, infatti, esprime passione, mentre il secondo caparbietà.


Le Costellazioni Zodiacali

Le Costellazioni, Zodiacali e Non, sono un apparente gruppo di stelle in una determinata parte del cielo. L'astronomia ne riconosce 88, di cui 13 sulla fascia zodiacale. In realtà sono illusioni di prospettiva dovute alla posizione particolare della Terra. Non vi è alcuna corrispondenza con i 12 segni zodiacali. In realtà, in astrologia, i 12 segni sono individuati in base ai 4 "cicli stagionali" e così in base alle 3 fasi di "ascesa, culmine e discesa"; il riferimento alle 12 costellazioni nell'astrologia tropicale ha solamente valore simbolico ed appartiene al periodo greco-romano mentre la struttura astrologica attuale risale al periodo dei Sumeri, ben 4000 anni prima circa. Le Costellazioni Zodiacali a differenza dei Segni Zodiacali sono 13 in quanto comprendono anche la Costellazione di Ofiuco compresa tra la "Costellazione dello Scorpione" e la "Costellazione del Sagittario".

Argomenti

  • La Carta del Cielo

    La Carta del Cielo o Oroscopo Personale è la fotografia Celeste della Tua Nascita e costituisce un elemento identificativo veramente unico

  • Astrologia & Archetipi

    Le forze planetarie sono archetipi potenti che pulsano dentro di noi.

  • Lezioni di Astrologia

    L’Astrologia è il più antico sistema di conoscenza elaborato dagli esseri umani.


2000-2016 Mediatica S.r.l. - Tutti i diritti riservati