Giuliana Conforto

Nell'antico Egitto le due scienze, astronomia e astrologia, era unite e coltivate dagli stessi sacerdoti-scienziati. Oggi l'astronomia condanna l'Astrologia; eppure sa di osservare solo la materia luminosa, cioè un solo tipo di materia che è meno del 5% di tutta la massa calcolata (anzi 0,5% secondo i dati più recenti). Le due scienze, astronomia e astrologia, non sono affatto in contraddizione. L'astronomia osserva la luce elettromagnetica e studia le immagini che questa trasmette (5% o forse solo 0,5%). L'astrologia ascolta la musica celeste, la potente forza della natura che la fisica chiama "debole" e che, per riconoscimento unanime della stessa fisica, non è affatto debole. La forza o Luce debole dirige la fusione nucleare nel cuore delle stelle e penetra il cuore di ogni atomo, cioè ogni corpo dell'universo, anche quello umano; è l'unica forza che unisce la piccola porzione visibile (5% o forse solo 0,5%) all'immane porzione invisibile (95% o forse 99,5%). Perché la chiamano debole? Perché per gli strumenti scientifici è debole, ma non lo è per il corpo umano: è "l'amor che move il sole e le altre stelle", come scrive Dante.Se la forza debole è il ritmo, che dà vita e movimento al cuore di ogni corpo, può essere ciò che l'uomo sente come coscienza, vita, eros, amore, emozione, attitudini, talenti.
Allora tutto si spiega, l'astrologia e non solo. Si spiega che l'astronomia, che si limita alla porzione visibile (5% o forse solo 0,5%), non ha prove reali per escludere che l'universo tutto sia intelligente, vivo e pieno di osservatori intelligenti. L'astrologia coglie gli aspetti ai quali l'essere umano può essere sensibile; aspetti trasmessi dalla forza o Luce debole. La saggezza popolare ci viene in aiuto: "avere un debole" è sentire emozione, attrazione, amore.
La Luce debole infatti è l'unica Luce che illumina il tutto, la porzione visibile e quella invisibile; è la Vita che genera il "film", emozionante, olografico e interattivo, nel quale siamo immersi.
Lo Zodiaco è un sistema di proiezione del film; proiezione in Luce debole.
La luce elettromagnetica è una traccia della Luce debole; è la luce riflessa dalla materia "luminosa". Gli antichi scienziati sapevano quindi ciò che la scienza ha appena scoperto e subito dopo dimenticato: debole e elettromagnetica sono due forze della natura ovvero due tipi di luce strettamente legati l'una all'altra: sono come due piste, audio e video del film e si traducono in ciò che l'uomo vive come eros e psiche.
Non dimentichiamo infatti che di stelle e galassie noi osserviamo solo l'immagine, cioè la pista video o campo elettromagnetico, un film muto, per intenderci. Ignoriamo i loro messaggi "deboli", i neutrini, i ritmi della possente sinfonia cosmica che ritma le funzioni di tutte le stelle e dirige la fusione nucleare che avviene nel loro cuore.

Argomenti

  • Calcola l'Oroscopo Giornaliero Personalizzato

    L'Oroscopo Giornaliero di Astropoli è un servizio veramente unico, personale, gratuito, realizzato sulla base del tuo Giorno, Luogo ed Ora di Nascita.

  • Homo Sapiens

    Il “Presente” è uno stato di coscienza estremamente delicato; difficile da raggiungere, e molto facile da perdere. E’ la pura essenza di ciò a cui mira tutto lo studio dell’Astrologia.

  • Rajneesh

    L'astrologia è forse la materia di studio più antica nella storia dell'umanità ed è anche, in un certo senso, quella più carica di tabù.



2000-2016 Mediatica S.r.l. - Tutti i diritti riservati